Circolare

La circolare

La circolare è un testo regolativo e/o informativo, è una lettera di uso molto comune nella pubblica amministrazione, nelle aziende, nelle scuole, ecc. che si invia a più persone per dettare norme di comportamento e anche per dare alcune informazioni di interesse generale.

Regolare e informare

Le circolari dunque sono testi regolativi, ma possono anche essere testi espositivi, a seconda che prevalga uno dei due scopi, quello regolativo o quello informativo.

La circolare può essere una comunicazione interna, che si rivolge cioè ad un altro ufficio o a particolari gruppi di destinatari della stessa amministrazione o della stessa azienda, oppure una comunicazione esterna che si rivolge ai clienti, ai fornitori, o, nel caso della pubblica amministrazione, all’intera collettività.

È dunque importante ricordare che la circolare non è:

  • una lettera in cui fare considerazioni di carattere personale e/o generale (del tipo aneddoti privati, precetti morali, pensieri filosofici e polemiche astiose)
  • una lettera in cui giustificare il proprio operato

Di conseguenza dalla circolare devono emergere principalmente:

  • le informazioni indispensabili ai destinatari
  • le istruzioni sul comportamento da tenere in particolari circostanze

Un consiglio per scrivere buone circolari

Una volta terminata la stesura, prima di pubblicare è utile far leggere il testo a due persone, una interna all’ufficio, una che rappresenti il destinatario del testo stesso. Le loro osservazioni possono essere di grande aiuto per raggiungere la massima chiarezza.

Un consiglio di lettura

Domenico Fiormonte, Ferdinanda Cremascoli, Manuale di Scrittura, Bompiani, Milano, 1998